La passione per il nostro fedele amico

La passione per il nostro fedele amico

La passione del cane, l’uomo…

 

La passione per il nostro fedele amico, per il cane che accompagna le nostre giornate è immensa.

Talmente tanto grande che, a volte, vengono trattati come figli.

Forse questa è una esagerazione, ma corrisponde alla realtà dei fatti per moltissime persone.

Di contro, anche i nostri quattro zampe ci dedicano tutto il loro tempo e il loro immenso affetto, senza se e senza ma.

Ed è per questo che la passione tra cane ed uomo, è impareggiabile.

Perché il cane non tradisce, non ti lascia solo…anzi, vuole solo stare in compagnia e tutto fatto con estrema passione.

Quanti di noi hanno provato la gioia di un quadrupede nel vederti tornare a casa, vedendolo saltare come un grillo….ed eri uscito solo a buttare la spesa.

Quante consolazioni da parte del tuo cane, quando si accorge – e se ne accorge… – che sei giù di morale, che non stai bene per qualsiasi motivo.

Tutto con passione smodata, senza confini.

Ed ecco che l’uomo, dopo aver preso coscienza dell’importanza di questo splendido animale, ha iniziato a trattarlo come un componente della famiglia.

Il cane nelle famiglie italiane, sempre di più ma…

Non più, quindi, come un complemento bello solo quando è cucciolo, ma come un parente….solo un pò più peloso.

Ed è proprio la passione una delle prerogative principali del cane, “messa in campo” con estrema semplicità….perchè è natura,la loro natura di donarsi completamente al proprio “padrone”.

Eppure, nonostante i cani siano milioni nelle case degli italiani, episodi di violenza gratuita sono all’ordine del giorno.

Cattiverie, sevizie, torture di ogni genere nei confronti di questi innocenti animali.

Per fortuna che la coscienza si è svegliata, complice anche lo sviluppo di internet.

Oggi è difficile passarla liscia, in caso di maltrattamenti nei confronti degli animali.

Una telecamera, uno smartphone e subito la “rete” si scatena per condannare il o i “disgraziati” che hanno fatto del male a questo splendido animale.

E non sono rari, per fortuna, condanne esemplari da parte della legge una volta scoperto il colpevole.

Ma da cosa derivi questo accanimento verso un animale che ama con passione, che ci “serve” quotidianamente chiedendo in cambio solo attenzioni e, ovviamente, un pò di pappa è ancora un gran mistero.

Si può chiamarla cattiveria, o solo cinismo ma comunque è veramente incomprensibile.

Ma la storia del cane e dell’uomo è millenaria, e il connubio che si è formato è inscindibile.

Ci sono disegni in alcune grotte, parliamo di millenni, che ritraggono uomini primitivi con a fianco un cane…o più di uno.

Quindi, facile da dire e da scrivere….cane/uomo…passione, sentimento,fedeltà,amicizia da sempre.

Il fedele amico sempre al nostro fianco

Ed ora, in questa Italia martoriata dalle calamità naturali, insieme alle Forze Armate in prima fila a salvare vite o a scavare tra le macerie, ci sono loro…i nostri splendidi amici a quattro zampe.

Loro giocano, loro coccolano e si fanno coccolare, lavorano senza sosta e senza nessuna paura.

Sono a fianco dell’uomo sempre, in ogni situazione. Sembra quasi sciocco a dirsi, ma esiste una “razza di cane” per ogni tipo di attività umana.

Ci avete mai pensato??

Cane da riporto, da acqua, da montagna, da recupero, da caccia e via dicendo.

Caratteristiche forgiate dall’uomo nel corso dei secoli e i cani, si sono fatti in “mille” razze per aiutarci.

Solo per questo, meriterebbero l’oscar.

Certo, non sono sempre rose e fiori ma è nell’ordine naturale delle cose.

Farsi accompagnare da un cane, richiede amore e pazienza, tempo e tanta passione.

Ma di una cosa siamo certi, per quanta passione mettiamo noi uomini nel trattarli, non riusciremo mai a raggiungere il loro modo di essere totalmente a disposizione nostra.

Animale unico, insostituibile e che trasmette amore ad ogni passo.

Non vogliamo sembrare esagerati, ma ci vorrebbe un cane per ogni famiglia…facciamo una opera buona dando una casa a quelli tenuti nei canili ma, soprattutto, diventiamo migliori noi che non è cosa da poco.

Un reduce dal Vienam, tempo fa, disse: ” Prendi un buon guinzaglio e un cane; ti sembrerà impossibile, ma dopo pochi giorni diventerete una persona sola “!

…e se lo dice uno che ha vissuto dolore e guerra, c’è da credergli sulla parola.

Ad ognuno la propria passione, a noi quella del nostro cane!!

Chiudi il menu