Il Barbone che piace ai nobili

Il Barbone che piace ai nobili

Il Barbone, antica razza Barbet

Il Barbone è un cane da compagnia molto simpatico e socievole, che affonda le sue radici in Francia.Le sue origini derivano dalla razza “Barbet”, da cui eredita il nome.

E’ un tipico cane da caccia, specializzato nella caccia acquatica.Molti cacciatori lo hanno scelto per questa sua abilità in zone paludose e acquatiche.Una pratica che lo ha sempre reso fenomenale, anche nei confronti degli altri cani da caccia.

Le radici, della sua razza, affondano in Spagna, dove sembra sia stato importato dai Saraceni, in seguito a guerre e conquiste varie.Quindi viene importato in quella che una volta era la terra dei Galli, dove mette definitivamente le radici, prendendo la “cittadinanza francese“.

Nel Medioevo torna a far parlare di sè, sempre per le sue qualità acquatiche e viene raffigurato in vari dipinti.

Ma è durante il periodo del regno di Luigi XV, che diventa famoso.Infatti il “beneamato re di Francia”, ne fà uno dei suoi cani personali e da quel momento tutti a corte seguono le orme del loro sovrano.

In questo periodo subisce la sua trasformazione da cane da caccia a cane da compagnia.Ma con il passare degli anni riprenderà anche il suo ruolo di fantastico cacciatore d’acqua!

Il Barbone: aspetto

E’ un cane di taglia medio-piccola, con pelo lungo, folto e morbido, che ne modifica visivamente l’aspetto.Infatti può sembrare più grande della realtà.

Il suo pelo è folto e lanoso e lo ricopre per intero su tutto il corpo.Il suo fisico è forte, vigoroso e molto resistente, vista la sua attitudine alla caccia acquatica, anche resistente al freddo.

Dotato di un’ottima muscolatura e di un ottima ossatura, si presenta con una misura al garrese intorno ai 58 cm per il maschio e 5-6 cm di meno per la femmina.Il peso oscilla tra i 15 ed i 25 kg.

Il suo muso affettuoso, con il suo tartufo nero, i suoi occhi scuri, lo rendono di aspetto dolce e simpatico, come in efftti è!

Questo cane ci ricorda molto il nostro lagotto.

Il mantello del Barbone oltre che abbondante, e con méches varia in una gamma di colori che comprendono il nero, il grigio, il marrone fulvo, il color sabbia, il bianco e sono comprese anche tutte le sfumature di colore sabbia e fulvo.

L’importante è che la sfumatura si estenda per tutto il corpo!

Il Barbone: carattere

Questo meraviglioso cane racchiude in sè tante qualità, la più importante è la dedizione che nutre nei confronti del padrone, che sembra essere assoluta.

Poi risulta essere molto sveglio, furbo ed intelligente.Recepisce subito ciò che gli viene insegnato e per questo è molto semplice da addestrare.

Con il tempo ha imparato ad essere il cane perfetto sia per la palude sia per l’ambiente domestico. Oggi è quindi un apprezzato cane per la famiglia, adatto anche per giocare con i bambini essendo equilibrato, mai aggressivo e molto socievole. Se vogliamo farlo felice, facciamo in modo da farlo stare spesso in acqua.

Non è assolutamente un cane da salotto o da poltrona!

Questa razza nasce infatti come cane da caccia, e vista la sua grande capacità collaborativa, sarebbe un grande spreco non condividere con lui momenti di vero e proprio sport.
Il barbone è in grado di gestire al meglio qualunque tipo di attività vorremo proporgli, dall’agility, alla obedience, disc-dog e chi più ne ha più ne metta!

Insomma questo cane è una scoperta, si adatta a tutto quella che è la vita moderna e riesce ad essere di compagnia a chiunque abbia voglia di fare qualcosa!

Pimp My Pug

Lascia un commento