Tagliare le Unghie al Cane

Tagliare le Unghie al Cane

Tagliare le Unghie al Cane

Tagliare le unghie al cane non è un’ operazione semplice, ci vuole  molta attenzione e possibilmente un pò di pratica.

Con molta cura si può realizzare anche per chi vuole farlo per la prima volta.

Bisogna armarsi di pazienza e di sentimento, quello che hai per il tuo cane, senza queste due qualità sicuramente farai soffrire il tuo fedele amico, a cui creerai una ferita, che può diventare pericolosa per la fuoriuscita di sangue e per il dolore.

Il problema delle unghie lunghe può creare difetti di postura.

Il tuo fedele amico andrà a compensare lo squilibrio creato dalle unghie troppe cresciute.

Ogni razza di cane ha i suoi tempi di crescita della unghie, che sono anche influenzate dal tipo di terreno dove passa la maggior parte del suo tempo.

A questo punto ti stai chiedendo quando devo tagliare le unghie?Cosa mi indica che siamo arrivati al momento in cui è necessario intervenire per la sua stabilità?

Quando vedrai le sue unghie che toccano il terreno, faranno rumore mentre cammina o addirittura si rigirano verso l’interno, quello è il momento in cui devi intervenire.

Tagliare le Unghie al Cane, Come Fare

Esistono degli step da fare per effetuare questa operazione, come esistono degli strumenti da utilizzare, ora vedrai cos’è meglio per il tuo cane.

Ti dovrai munire di una Luce, specialmente se il tuo cane ha le unghie nere, 1 vasetto di burro per le zampe del cane(questo è opzionale, ma averlo sarà meglio!), per ultima una forbice tagliaunghie, che puoi comprare in qualsiasi negozio per animali.In questo caso puoi scegliere tra una normale forbice ed una a ghigliottina.

E’ consigliabile anche avere a portata di mano della polvere emostatica.

Nel caso ci fosse una piccola emorragia potrai intevenire immediatamente ed il tuo amico non soffrirà!

A questo punto sei pronto alla cura delle unghie, non rimane che definire i vari passaggi da fare.

1. TRANQUILLIZZA IL TUO FEDELE AMICO

Questo è il primo step da compiere, il tuo cane si deve fidare di quello che stai per fare, specialmente se è la prima volta che lo fai.I primi consigli sono di aspettare il momento che è rilassato, magari dopo una bella corsa o un bel gioco che avete fatto insieme, e si trova in un posto comodo.Un altro momento adatto è dopo un pasto.

In questo caso eviterà di agitarsi e sarà tutto più semplice.Parlagli da buon padrone che lo ama, mentre stai facendo questa operazione.Se è la prima volta accarezzalo sulle gambe e sulle zampe in modo che si abitui al trattamento.Quando capisci che non oppone resistenza puoi provare ad usare la forbice.

Tieni sempre con te dei bocconcini premio per mantenerlo tranquillo e ricompensarlo per la sua bravura.

2. DEFINISCI IL PUNTO IN CUI TAGLIARE

Se il tuo cane ha delle unghie chiare, sarà molto facile individuare quello che è il punto più importante, ovvero la zona del derma dove passa un vaso sanguigno.Questa zona ha l’aspetto di un piccolo tubicino rosa, si trova al centro dell’ unghia e finisce poco prima della punta.Se il tuo cane ha le unghie nere sarà più difficile individuare quest’area.

unghie

Quinidi ti consiglio di tagliare sempre meno unghia di quella che vorresti, potrai sempre intervenire in un secondo momento.Se dovessi sbagliare potresti creare una ferita con conseguente dolore e fuoriuscita di sangue.

3.PRENDI IN MANO LA SUA ZAMPA

Devi sistemare la sua zampa nella tua mano, con le unghie nella posizione opposta alla tua, avvolgendo tutti i suoi cuscinetti nel palmo della tua mano.Ricorda di non dividere i cuscinetti della zampa, sono delle zone particolarmente sensibili.Questa situazione tranquillizzerà il tuo cane e lo farà sentire protetto.

4.FAI SDRAIARE IL TUO CANE PER IL TAGLIO DELLE ZAMPE POSTERIORI

In questo caso dovrai cambiare posizione, magari prendendolo sulle tue gambe, così avrai più libertà e facilità di manovra e lui si sentirà ancora più protetto, mentre gli tagli le unghie delle zampe posteriori.Questa posizione ti darà il vantaggio di poterlo tenere fermo, con il busto del corpo, se inizierà ad innervosirsi e a muoversi.

5.TAGLIO DELLE UNGHIE

Una volta che ti avrai tranquillizzato il tuo fedele amico e ti sarai posizionato per il taglio, sarai arrivato al momento più delicato, il taglio.

Per prima cosa fai attenzione alla forma dell’ unghia e ti accorgerai che è piuttosto dritta, fino ad arrivare alla punta, dove curva.

Il nostro consiglio è di iniziare a spuntare le sue unghie, tagliando piccole porzioni sull a punta, in modo da non andare incontro a problemi di nessun tipo, anche per il tuo amico sarà meno traumatico.

Quando stai per arrivare al punto massimo di taglio, si formerà una forma ovale sulla superficie dell’ unghia, il segnale che hai finito con la zampa.

Se il tuo cane ha lo sperone, ricordati di tagliare anche quello.Si trova nella parte interna della zampa, sulla caviglia e và tagliato con maggiora frequenza.

Tagliare le Unghie al Cane, Conclusioni

Se rimani calmo e segui tutte le indicazioni sarà un’ operazione semplice ed indolore da eseguire, un pò coma quando ti sei tagliato le tue unghie, la prima volta nella vita, ti ricordi!?

Com’è stato?Le hai tagliate troppo, tanto che dopo ti faceva male il dito?

O magari hai tagliato anche le pellicine e ti è uscito un pò di sangue, o addirittura ti è venuto un giradito?

Non c’è differenza, l’ unica cosa che puoi fare è usare un altro attrezzo al posto delle forbici.

Magari non vuoi tagliarle perchè il tuo cane si innervosisce troppo, o magari hai paura di ferirlo, insomma se vuoi esistono delle lime che eeffttuano queste operazioni in maniera meno traumatica per tutti e due.

Pimp My Pug

Lascia un commento